ULTIMA-ORA-22-11-2021-Contributi-a-fondo-perduto-straordinari-del-Dipartimento-per-lo-Sport-Governativo

Lunedì 13 Gennaio 2020 11:36 stefano
Stampa PDF

IMPORTANTE ULTIMA ORA

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO STRAORDINARI DEL DIPARTIMENTO PER LO SPORT GOVERNATIVO – I DUE FILONI: ASD E SSDRL CHE PAGANO CANONI DI AFFITTO O DI CONCESSIONE – ASD SSDRL CHE NON SOSTENGONO ALCUN CANONE PER GLI SPAZI DI ATTIVITA’ – LE DUE SITUAZIONI: ASD E SSDRL GIA’ BENEFICIARIE DEI CONTRIBUTI ANNO 2020 ED ASD / SSDRL CHE RICHIEDONO IL SUSSIDIO PER L’ANNO 2021

•    Asd /Ssdrl già beneficiarie dei contributi in questione relativi all’anno 2020 – Riceveranno in un prossimo futuro in automatico l’accredito di un importo pari ad un canone mensile di locazione (o di concessione) oppure l’importo forfettario di € 800.

ATTENZIONE: una Asd/ssdrl “forfettaria” (cioè beneficiaria nell’anno 2020 del contributo di € 800) che nell’anno 2021 ha cominciato a sostenere canoni di locazione o concessori di importo mensile superiore ad € 800, potrà ripresentare la domanda nella sessione “canoni di locazione e canoni concessori” –, al fine di ricevere il contributo maggiore rispetto a quello forfettario.

•    Asd / Ssdrl che richiedono il sussidio per l’anno 2021: dovranno compilare e trasmettere in via telematica l’istanza attraverso il sito web del Dipartimento per lo Sport governativo tenendo conto del seguente calendario:

SCADENZA: Sessione canoni di locazione e canoni concessori dalle ore 16:00 del giorno 22 novembre 2021 alle ore 16:00 del giorno 30 novembre 2021.

SCADENZA: Sessione contributi forfettari dalle ore 16:00 del giorno 1° dicembre 2021 alle ore 16:00 del giorno 10 dicembre 2021

Link recante alla pagina del Dipartimento per lo Sport governativo relativa alla contribuzione in parola:
https://www.sport.governo.it/it/emergenza-covid-19/contributi-a-fondo-perduto-in-favore-delle-societa-e-associazioni-sportive-dilettantistiche/contributi-2021/nuovo-avviso-per-contributi-a-fondo-perduto-per-asd-e-ssd/

 

8 aprile 2020 - Decreto Legge n. 22. CURA ITALIA -

Il Consulente Fiscale chiarisce in merito a

SPESE PER ATTIVITA' SPORTIVE DEI GIOVANI (5-18 ANNI) - DETRAZIONE IRPEF - MODELLO730/2021 E MODELLO UNICO PF 2021 - NOVITA'

Dal 1° Gennaio 2020 per poter godere della detrazione Irpef 19% delle spese per la pratica sportiva di ragazzi di età compresa fra i 5 ed i 18 anni fino ad una soglia annuale non superiore ad € 210 per ciascun ragazzo, gli importi (iscrizione annuale ed abbonamento) da corrispondere ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture ed impianti sportivi destinati alla pratica sportiva dilettantistica NON DOVRANNO ESSERE EFFETTUATI IN CONTANTI, ma attraverso MEZZI DIVERSI DAL CONTANTE previsti dalla Banca d’Italia:*
- bonifico bancario (compresi servizi di pagamento in Internet o su dispositivi portatili)*
- bonifico postale (compresi servizi di pagamento in Internet o su dispositivi portatili)*
- assegno bancario non trasferibile, assegno circolare*
- (*) carte di pagamento (carta di credito, carta di debito/bancomat, carta prepagata, altre tipi di carta di pagamento “a spendibilità limitata”) .
Le persone non interessate alla detrazione Irpef in parola, potranno continuare a sostenere le spesa in contanti.
1. POS - APPARECCHIO (POINT OF SALE)
(*) L’utilizzo delle carte di pagamento è possibile solo se il soggetto percipiente è dotato del dispositivo elettronico chiamato POS (dall'inglese /Point of sale/, lett. "punto di vendita").*
Importante: pur esistendo di fatto l'obbligo normativo a dotarsi di POS, l'assenza di sanzioni rende la norma puramente teorica per coloro che, per vari motivi, non vogliono offrire questo servizio.
Attenzione: non si confonda il POS, un mezzo di pagamento diverso dal contante, con il REGISTRATORE DI CASSA TELEMATICO RT,  strumento elettronico di certificazione dell’incasso di un corrispettivo che, dal 1° Gennaio 2020, genera il flusso di scontrini fiscali digitali inviati, nello stesso momento dell’incasso delle somme, in via telematica all’Agenzia delle Entrate in sostituzioni degli scontrini fiscali cartacei.
In altre parole il POS non certifica il corrispettivo ma, al pari p.es. di un bonifico, è un mezzo di pagamento diverso dal contante di una somma monetaria (virtuale) che, per il soggetto percipiente, la stessa rivesta tanto la natura di “corrispettivo specifico da socio / tesserato” (quindi entrata di natura non commerciale) quanto la natura di “corrispettivo da non socio / non tesserato” (quindi entrata di natura commerciale).*
2. REGISTRATORE DI CASSA TELEMATICO RT (SCONTRINI FISCALI ELETTRONICI)
a) Asd e società sportive di capitali senza fini di lucro operanti in regime ex Legge 16 Dicembre 1991, n. 398*
Questi enti sono esonerati da obblighi di certificazione, quindi dall’obbligo di emissione di scontri e ricevute fiscali (cartacei e, dal 1° Gennaio 2020, elettronici).*
b) Asd e società sportive di capitali senza fini di lucro _NON_ operanti in regime ex Legge 16 Dicembre 1991, n. 398
In presenza di corrispettivi derivanti da cessioni di beni e/o di prestazioni di servizi considerate di natura commerciali, anche se a favore di soci non tesserati e/o di soci tesserati e/o di tesserati, quali per esempio:*
- attività di ristorazione,*
- cessioni di gadget (merchandising)*
- viaggi di durata superiore alle 24 ore*
*questi enti sono tenuti all’emissione di scontrini e ricevute fiscali
(cartacei e, dal 1° Gennaio 2020, elettronici).
3. FONTI LEGISLATIVE
-  Art. 1, comma 679 Legge 27 Dicembre 2019, n. 160 (introduce ai fini della detrazione Irpef 19% delle spese sportive dei ragazzi l’obbligo del pagamento con mezzo diverso dal contante).*
-  Art. 17 Decreto Legge 119/2018 (introduce l’obbligo dei registratori di cassa telematici RT).*
- Decreto Ministeriale 28 Marzo 2007 (cosiddetto “Decreto Meandri” – introduce la detrazione Irpef sulle spese sportive dei ragazzi).*
- Art. 23 Decreto Legislativo 9 Luglio 1997, n. 241 (elenca i mezzi di pagamento diversi dal contante).
- Art. 15, c. 1 lettera 1-quinquies DPR 22 dicembre 1986, n. 917 TUIR (enuncia la detrazione Irpef sulle spese sportive dei ragazzi).*
Biella, 10 Gennaio 2020
Carlo Guglielminotti Bianco
Ultimo aggiornamento Domenica 21 Novembre 2021 13:20

Fisco - INPS e ASD - Covid 19

Distanti ma con cuore sportivo

Video Presidenti EPS Piemonte

Video Presidente Lanza

Area Salute e Benessere

Corsi di formazione 2018/19

You are here:   HomeServiziConsulenza FiscaleULTIMA-ORA-22-11-2021-Contributi-a-fondo-perduto-straordinari-del-Dipartimento-per-lo-Sport-Governativo