Circuito di Salvamento, grandi emozioni a Bardonecchia

Martedì 09 Aprile 2019 10:37 stefano
Stampa PDF

Emozioni, entusiasmo e contenuti tecnici estremamente beneauguranti nella seconda giornata del Circuito Libertas Piemonte 2019 di nuoto per salvamento che la piscina di Bardonecchia ha ospitato domenica 7 aprile.

Ai blocchi di partenza atleti di 5 società che si sono cimentati complessivamente in 38 gare: 22 individuali (50 metri ostacoli senza pinne e 50 metri trasporto sacchetto con pinne), 9 del settore torpedo (2 atleti in acqua per ogni formazione) e 7 staffette classiche (4 concorrenti per ciascuna squadra). Il tutto spalmato in un panorama generazionale come sempre ampio, articolato nelle categorie Giovanissimi, Allievi, Ragazzi, Juniores, Cadetti e Seniores, che ha visto impegnati atleti nati dal 2001 al 2011 e ha proposto numerose prove quantitativamente “dense”: le più frequentate sono state quelle dei 50 trasporto sacchetto con pinne Juniores e dei 50 ostacoli senza pinne Ragazzi, caratterizzate entrambe dalla presenza di 13 partecipanti.

 

La parte del leone è stata indubbiamente interpretata dalla Safa 2000 che ha vinto ben 20 delle 38 gare in programma, evidenziando la sua superiorità soprattutto nelle staffette (infatti si è imposta in 5 delle 7 disputate). Un altro dato che attesta del rendimento espresso dal club torinese è quello delle triplette (oro-argento-bronzo) messe a segno: ben 7, tra gare individuali e collettive. Domenica ricca di soddisfazioni anche per i padroni di casa della Libertas Bardonecchia, che sono stati i più bravi di tutti in 9 occasioni, monopolizzando fra l’altro il podio in due occasioni, entrambe fra i Giovanissimi. Raccolto lusinghiero pure per la Libertas Rivoli, in grado di conquistare 7 successi dimostrandosi competitiva soprattutto tra gli Allievi, dove infatti si è piazzata nelle prime 3 posizioni in due prove. Due affermazioni per la Libertas Caluso (una delle quali, quella nei 50 ostacoli senza pinne Allieve, accompagnata anche dalle medaglie d’argento e di bronzo) mentre la Torino Nuoto, pur senza conquistare vittorie, ha prodotto piazzamenti beneauguranti, come il secondo, il terzo e il quarto posto con le Juniores nel settore Torpedo.

Insomma, una serie di gare agonisticamente già rilevanti ma soprattutto significative in prospettiva, com’è nella tradizione d’un Circuito promozionale come quello ormai da anni organizzato dalla Libertas piemontese.

Area Salute e Benessere

Conferenza Salute e Benessere

Corsi di formazione 2018/19

Fotografo Ufficiale